Paolo Fontò

Change Management Officer

Fastweb

Ascolto e mi fido.

Cosa ti spinge a fare il lavoro che fai?

La voglia di contribuire a creare un luogo di lavoro che sia per i colleghi uno spazio di crescita professionale e personale, di relazione e scambio, di espressione delle proprie passioni...e che tutto questo possa arrivare al cliente riflesso nella cura dei prodotti e servizi generati.

Quali sono i comportamenti e le azioni che rendono visibile il tuo why?

Penso che solo da una condizione di “comodità” si possano esprimere  qualità e potenziale: quindi mi impegno a mettere sempre a proprio agio le persone o i gruppi di lavoro, anche numerosi, con i quali ho spesso lavorato e lavoro. Ascolto e mi fido.

Immagina di essere uscita un attimo da una riunione. Cosa vorresti che gli altri dicessero di te e del tuo modo di affrontare il lavoro?

Con Paolo si lavora con il sorriso.