Massimo Benedetti

Communication Manager

Bottega Miller

Continuo a stupirmi: dei racconti, delle persone che ci stanno dietro e del valore che portano. 

Cosa ti spinge a fare il lavoro che fai?

Mi ricordo che una delle ultime volte che sono stato spinto è stato ad opera di un tizio dietro di me, allo stadio, perché non vedeva nulla. Ecco, cosa (o chi) mi spinge: sono persone che non vedono l’opportunità di una narrazione efficace. Forse perché devono cambiare punto di vista (o forse perché noi communication manager siamo troppo “davanti”?). 

Quali sono i comportamenti e le azioni che rendono visibile il tuo why?

Non mi abituo mai alle storie di impresa. Nel senso che continuo a stupirmi: dei racconti, delle persone che ci stanno dietro e del valore che portano. 
Provo a sintetizzare: faccio domande. :) 

Immagina di essere uscito un attimo da una riunione. Cosa vorresti che gli altri dicessero di te e del tuo modo di affrontare il lavoro? 

Mi piacerebbe che dicessero: “quando c’è, si sente”.  Ovviamente in senso positivo. Ma anche in negativo, dai, almeno non sono inerme come il tavolo della sala riunioni.