Marco Tottoli

Partner

Visalta

Se lavoro bene posso contribuire a migliorare le organizzazioni e quindi contribuire per quanto mi è possibile a migliorare il mondo che mi sta intorno.

Cosa ti spinge a fare il lavoro che fai?

La consapevolezza che se lavoro bene posso contribuire a migliorare le organizzazioni e quindi contribuire per quanto mi è possibile a migliorare il mondo che mi sta intorno. Alla mia motivazione sta dietro il pensiero che se le organizzazioni si migliorano tutti ne possono trarre benefici (clienti, personale, fornitori, azionisti, le persone in cerca di occupazione, la comunità in cui ha sede l’organizzazione). Un altro motivo è quello di imparare nuove cose. Quando lavoro ad un nuovo progetto ricevo valore dal cliente. Conosco settori nuovi, problematiche nuove, persone nuove, processi organizzativi nuovi, ecc.

Quali sono i comportamenti e le azioni che rendono visibile il tuo why?

Considerare ogni progetto come unico anche se il cliente presenta problemi già visti in altri progetti. L’atteggiamento è quindi quello di non proporre soluzioni preconfezionate, ma di ricercare in profondità le cause dei problemi. Tendo a ricercare e proporre soluzioni organizzative attraverso il forte coinvolgimento delle persone.

Immagina di essere uscito un attimo da una riunione. Cosa vorresti che gli altri dicessero di te e del tuo modo di affrontare il lavoro?

Certo che Marco è competente, serio, rispetta gli impegni e fino a quando non trova una soluzione ai nostri problemi, non molla!  Inoltre è pure simpatico. 😊