Carlo Turati

Innovation & Storytelling Advisor

Wingage

Nel mio lavoro mi muove la curiosità. Purché mi diverta, purché mi appassioni e, un pochino, anche purché mi paghino.

Cosa ti spinge a fare il lavoro che fai?

Dire il divertimento mi pare offensivo verso chi lavora davvero. Dire i soldi, verso chi non ne guadagna abbastanza. Dire la passione, verso quando ero più giovane. Forse la risposta giusta è la curiosità; purché mi diverta, purché mi appassioni e, un pochino, anche purché mi paghino.

 

Quali sono i comportamenti e le azioni che rendono visibile il tuo why?

Andare a zonzo per idee, mischiarle, provare a raccontarle e poi scoprire che qualcun altro lo ha fatto meglio di me. Ma far finta di niente e con un piccolo bluff verso me stesso ripartire verso idee che ancora non ho il piacere di  conoscere.

Immagina di essere uscito un attimo da una riunione. Cosa vorresti che gli altri dicessero di te e del tuo modo di affrontare il lavoro? 

I geni hanno sempre un brutto carattere, ma non è che se hai un brutto carattere sei per forza un genio. Però almeno ha senso dell’umorismo.